Spring rolls di milza

9 febbraio 2013Cricchiadipao74
Blog post

Prep time: 20 minutes

Cook time: 30 minutes

Serves: 6 persone

Calories:

…il quinto quarto ha occupato i miei pensieri…e non me la sono sentita di abbandonare la milza al suo destino così, senza neanche tentare una piccola “rivoluzione”…

A pranzo ho avuto visite e anche il dono di un aneddoto…Marcolino, nato in uno dei posti più belli di Roma, mi ha raccontato che da bambini prima di andare a scuola si trovavano sulla via dei banchetti che vendevano “i cinque pezzettini”…cinque pezzettini tra frattaglie e verdure fritte…i bimbi li compravano prima di andare a scuola a mo’ di colazione salata…rispetto ad oggi, un bel cambiamento eh?

Curiosi di sapere dove è nato Marcolino?…prima chiedo il consenso e poi lo rendo noto…suspence…

Questa volta la preparazione della milza è stata affidata a Bubo, che è nel settore…e, anche se ha fatto lo splendido, ho visto in difficoltà anche lui…

Ecco la mia piccola revolution…C.

Print Recipe

Spring rolls di milza

  • Prep time: 20 minutes
  • Cook time: 30 minutes
  • Total time: 50 minutes
  • Serves: 6 persone

Ingredienti

  • 300 g milza
  • 200 g bieta
  • 1 cipolla di Tropea
  • peperoncino
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • aglio
  • pasta fillo
  • olio di arachidi, per friggere

Procedimento

  • 1)

    Pulire la milza. Quì voglio precisare. Tutti i libri che ho letto sostengono che vada aperta a libro e raschiata dalla pelle. Bubo si è messo di santa pazienza e ha tirato via tutta la capsula (sarebbe la pelle, ma lui è un tecnico…)…in effetti ho ottenuto molta più polpa.

    Questa volta l’ho passata al tritatutto (un po’ splatter, ma il risultato è stato quello che volevo).

    Soffriggere la cipolla tritata e mezzo peperoncino con quattro cucchiai d’olio. Aggiungere la milza e, a fuoco vivace, cuocere rapidamente. Far raffreddare.

    Lavare la bieta (mi son fissata che la bieta stia bene con la milza…il sapore dolciastro per me lega bene con quello della protagonista..), tagliarla a striscioline e saltarla in padella con olio e uno spicchio d’aglio. Far raffreddare.

    Con la pasta fillo ottenere dei quadrati (10cm x 10cm). Sovrapporre tre quadrati uno sull’altro e stendervi uno strato di milza e sopra uno di bieta, chiudere l’involtino (per avere un’idea del come andate a vedere qui).

    Friggere in abbondante olio fino a colorazione della pasta.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe