Torta tenerina della Carloni per il The Recipe-tionist

19 ottobre 2014Cristiana
Cara Francy
eccola…ho mantenuto la scelta!
Non sono una smielosa, ma tendo ad essere sincera…o almeno ci provo.
Non posso dire di conoscerti, ma dico quello che mi hai trasmesso.
Sei una donna normale, con tutto il bello che la parola “normalità”nasconde. 
Spesso c’è chi sbandiera il proprio essere alternativo e poi, stringi stringi, di alternativo non c’è proprio nulla.
Tu sei una mamma, una donna che lavora, una donna con un hobby che riesce a portare avanti alla grande.
Ti ho visto sempre col sorriso sulle labbra, mai sentita parlare male di qualcuno, “sciolta” di una scioltezza che invidio sempre davanti all’obiettivo e nel rintracciare tutti i “vip” per le interviste dell’MTC.
Generosa. E chi è generoso nelle cose materiali non può che esserlo nelle altre.
Se riuscissimo tutti ad essere normali così, forse funzionerebbe tutto meglio.
…e soprattutto guidi che è una meraviglia: alla faccia di tuo marito!
A me la tenerina non è mai riuscita.
L’ultima volta che ci ho provato ho usato la ricetta di un’altra gentildonna dell’etere, ma un bambino ospite, proprio mentre montavo le chiare, ha pensato bene di “addobbarsi” per intero su una popò di un cane…battezzandomi tutta casa appena dipinta. 
Risultato: chiare andate per fatti loro e tenerina fallita.
Questa volta, anche se per distrazione ho sballato un po’ le dosi, è venuta alla grande…tanto da aver avuto difficoltà nel fotografarla….e poi guarda che foto!! 
Proprio io che mi son permessa di criticare la tua! 
Eccola, felice anche questo mese di partecipare al The Recipe-tionist.
Ingredienti (la ricetta originale è qui):
250 g di cioccolato fondente
100 g di burro
80 g di zucchero
6 uova
zucchero a velo
Tritare grossolanamente il cioccolato e scioglierlo a bagnomaria col burro.
Montare gli albumi a neve ben ferma (se sono a temperatura ambiente verranno meglio).
Montare i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa.
Unirvi il cioccolato fatto intiepidire e mescolare.
Aggiungere gli albumi con movimenti delicati dal basso verso l’alto…non inorridite, ma personalmente tendo a farlo con le mani, almeno sono sicura che non “smonta”.
Rivestire di carta forno una teglia da 24 cm e versarvi il composto. Infornare a 180° per circa 30 minuti. Far raffreddare e spolverizzare di zucchero a velo.


Con questa ricetta partecipo al The Recipe-tionist di ottobre

0 Comments

  • Mikroula

    20 ottobre 2014 at 10:56

    Che meraviglia!!!!!! Adoro tutto ciò che contiene cioccolato quindi non posso che amare la Tenerina!

  • Francy BurroeZucchero

    20 ottobre 2014 at 22:36

    Mi hai fatto troppo ridere con la storia della "normalità" 🙂 ti ringrazio e contraccambio perchè mi hai fatto la stessa impressione, di una ragazza normale che mi ha subito ispirato simpatia. Il complimento sulla mia guida mi fa quasi più piacere di quelli che arrivano per la mia cucina :-))) e non solo per rivalsa verso il marito 🙂 adoro guidare, mi fa sentire libera ed indipendente! Tenerina forever, il dolce che ti salva sempre in corner, che piace a tutti e che è riuscito a zittire un gruppo di ragazzini scalmanati per un buon dieci minuti 😀 Ti è venuta benissimo e lodi sperticate per la foto con la foglia di vite e l'uva, bellissima!! grazie Cri, di cuore!! un bacione!

  • Cristiana Beufalamode

    21 ottobre 2014 at 22:03

    Invece non sono una gran fan del cioccolato…ma ha spopolato coi bambini!

  • Cristiana Beufalamode

    21 ottobre 2014 at 22:07

    Allora la prossima volta ci facciamo un garetta in macchina!!!

  • sandra pilacchi

    21 ottobre 2014 at 22:40

    la tenerina da provare di sicuro!

  • flavia galasso

    22 ottobre 2014 at 12:01

    Criiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii……ma quel bambino ospite….lo hai più ospitato??? Comunque Tenerina perfetta direi, confermo tutto quello che hai detto di Francy….ma la sua "normalità" sta nel suo essere straordinaria senza saperlo!! ….ma nemmeno tu scherzi… baci Flavia
    P.S. sempre contentissima quando partecipi a THE RECIPE-TIONIST, grazie

  • Antonietta

    26 ottobre 2014 at 18:18

    Adoro preparare la tenerina,poi questa di Francy è di sicura riuscita

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post