Makowiec…e fissazioni in cucina

31 dicembre 2013Cristiana
Gli auguri ve li rifaccio con piacere, ma se non posto al volo il marito mi fischia il cartellino rosso…
Veloce come il vento! Mi son fissata dai primi di dicembre con questo dolce, volevo farlo a tutti i costi, non so il perché…è legato ad un ricordo, ma non so neanche a quale…l’avrò mangiato in un viaggio..ho cercato di ricordare, ma non è venuto fuori nulla…ma sicuramente è legato ad un qualcosa di piacevole e così ho provato e lo il risultato mi ha soddisfatto.
Auguri! cri
Ingredienti (la ricetta l’ho ripresa da qui):

Per l’impasto:

80 ml di latte tiepido
1 g di lievito di birra secco
35 g di zucchero
1 uovo
semi di 1/2 bacca di vaniglia
scorza di limone grattugiata
1 pizzico di sale
210 g di farina di grano tenero 00
60 g di burro
Per la farcitura:
125 gi di semi di papavero
125 ml di acqua
125 ml di latte
15 g di zucchero
50 g di mandorle
50 g di uvetta
scorza di arancia grattugiata
1 albume
35 g di miele
2 cucchiai di pangrattato
Glassa allo zucchero:

60 g di zucchero al velo
7 g di albume
7 ml di succo di limone
Coprire i semi di papavero con dell’acqua in un pentolino. Portare a bollore e lasciarli sul fuoco per 5 minuti. Togliere dal fuoco e lasciar riposare per circa 8 ore.
Passato il tempo del riposo aggiungere il latte e cuocere sul fuoco lento fino a quando non si sarà assorbito completamente. Nel frattempo preparare l’impasto.
Sciogliere il lievito con un pizzico di zucchero nel latte tiepido.
Battere l’uovo con lo zucchero fino a quando non sarà spumoso. Aggiungere il lievito sciolto nel latte, il sale, i semi della bacca di vaniglia, la scorza di limone grattugiata e mescolare bene per amalgamare.
Aggiungere poco per volta la farina.
Lavorare fino a quando l’impasto non si staccherà dalla ciotola, dopodiché aggiungere il burro a pezzi e riprendere l’impasto.
Far delle pieghe e atre e lasciar riposare in una ciotola imburrata in frigorifero coperta da pellicola trasparente per tutta la notte.
Per il ripieno. Una volta che i semi si saranno intiepiditi, aggiungervi le mandorle, lo zucchero, l’uvetta, la scorza d’arancia e il miele. Ho riposto tutto in freezer per circa mezzora e poi passato nel Bimby a velocità turbo per facilitare la triturazione dei semi che vanno ridotti in poltiglia. Aggiungere il pangrattato per ottenere un composto denso e spalmabile.
Riporre in frigorifero fino al momento dell’uso.
Il giorno dopo riprendere l’impasto, stenderlo su una superficie infarinata, cospargervi il composto di semi ed arrotolare fino a formare un cilindro. Rivestire una placca con carta da forno. Lasciar riposare coperto per circa 30 minuti.
Accendere il forno a 180 ° C.
Spennellare con dell’uovo sbattuto e mettere in forno per circa 30-35 minuti.
Far raffreddare. Al momento di servire (meglio il giorno dopo) cospargere con della glassa ottenuta sbattendo l’albume con il succo di limone e lo zucchero al velo.
Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Sandra e Barbara

…e al contest de Il Molino Chiavazza

0 Comments

  • Un’arbanella di basilico

    31 dicembre 2013 at 21:51

    Mi piace da morire il dolce con i semini di papavero. Io l'ho mangiato in Polonia, ma si trova in tutta l'Europa orientale. Ancora auguri Cri, un bacio grande grande

  • Paola

    1 gennaio 2014 at 3:18

    Tanti cari auguri per un felice 2014! Complimenti per questo dolce davvero delizioso! Un abbraccio
    Paola

  • Patty Patty

    1 gennaio 2014 at 12:31

    Auguri Cri, un bascione a te, ai pargoli e al maritozzo! <3 Buon 2014

  • Anisja

    1 gennaio 2014 at 19:19

    Buon anno, felice 2014!!!

  • Chiara Setti

    1 gennaio 2014 at 20:27

    A me ricorda la Germania questo dolce…buonissimo!! Tanti auguri Cri!!

  • sandra pilacchi

    2 gennaio 2014 at 0:16

    mannaggia 'sti mariti… non danno tregua!
    che dolce!!!
    baci
    Sandra

  • Luisa Piva

    2 gennaio 2014 at 18:51

    ahhh… sti uomini, sti mariti.. 😉
    stupendo il dolce
    un abbraccio e
    buon annooooo

  • CuorediSedano

    2 gennaio 2014 at 20:49

    Delizioso!
    Buon Anno… che possa essere pieno di cose belle!
    Un abbraccio

  • lagreg74

    2 gennaio 2014 at 21:56

    Mi piacciono da matti i semi di papavero e questo dolcino deve essere così buono!
    Bacioni
    Silvia

  • CARMEN

    3 gennaio 2014 at 10:05

    Debe estar deliciosos!!!. Tomo nota.
    Te deseo un feliz año.
    besos

  • valentina barone

    3 gennaio 2014 at 12:52

    ma che meraviglia questa ricetta! comunque ho posticipato la fine del giveaway…ultimamente sono stata poco presente nel blog e non ho potuto pubblicizzarlo

  • Cristiana Beufalamode

    3 gennaio 2014 at 23:28

    Si in effetti il dolce è polacco…ma la ricetta originaria da cui son partita era ungherese…un abbraccio cri

  • Cristiana Beufalamode

    3 gennaio 2014 at 23:28

    Grazie…ora manca l'Epifania e poi si ricomincia!!

  • Cristiana Beufalamode

    3 gennaio 2014 at 23:29

    Non voglio difenderlo, ma devo…dovevo finire di preparare il cenone da portare agli ospiti…insomma era giustificato!

  • Cristiana Beufalamode

    3 gennaio 2014 at 23:29

    Auguri!!

  • Cristiana Beufalamode

    3 gennaio 2014 at 23:30

    ok…allora vado, controllo, posto e ti mando il link! bacio

  • Sta ximo

    15 gennaio 2014 at 13:34

    Anche a me questo dolce ricorda la Polonia e per l'esattezza il viaggio a Cracovia: lo proverò a breve!
    Grazie,
    Simona

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post