Cream, chocolate and salted caramel tart per Re-cake

14 novembre 2013Cristiana
Vi capita mai di umanizzare gli oggetti? A me spesso! 
Me la prendo con loro, li coccolo o li tratto al pari di nemici. Esempi. Quando vi ostacolano il cammino, tipo: vi cade la teglia con i biscotti appena sfornati sopra, vi finiscono le batterie della macchina fotografica mentre state scattando, inciampate nel rastrello lasciato in giardino….inizio ad urlargli dietro, come se lo avessero fatto apposta…e poi ci sono quei momenti in cui capisci quanto ti rendano più facile il vivere fino ad arrivare al sublime e provare un vero e proprio godimento. 
Esempi. Quando la planetaria ti monta le uova per il pan di spagna che con le fruste avresti dovuto starci una vita, per non parlare della lavastoviglie o della lavatrice…beh, oggi ho provato una vera ebbrezza grazie ad un elettrodomestico. Curiose? L’aspirapolvere! Ho pensato: basta…mi sono rotta e ho aspirato tutto ciò che ho trovato sul mio cammino…quasi un senso di onnipotenza…
Forse sono un po’ esaurita…ma chissene: se son felice con un’aspirapolvere non faccio di sicuro male a nessuno! cri
Ho seguito la ricetta alla lettera, anche se consiglio di raddoppiare la dose di caramello (sempre che piaccia…a me piace molto!) e diminuire leggermente la dose di panna. La crema al cioccolato nel mio caso è rimasta, ma ho usato una teglia da 22 cm, consiglio di usarne una da 26. 
All’interno del caramello e dell’impasto della pasta frolla ho messo delle noci.




Con questa ricetta partecipo a Re-Cake di Elisa 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post