Polpette svedesi alle zucchine e gita in tenda

20 luglio 2013Cristiana
Son fuggita! Con i tre piccoli esseri al seguito mi son regalata qualche giorno di vacanza, da un’estate che non fa che regalarmi brutte notizie…per fortuna ho il vizio di tenere puntata la testa verso l’alto e mettermi alle spalle il negativo…
Dopo anni, tanti, son tornata a vivere l’esperienza della tenda: mi ha sempre ispirato un senso di libertà e la mia prima paura è che fossero scomparsi i campeggi di una volta, quelli ruspanti, in cui anche piantare un picchetto era cosa dura…fortunatamente se si va in posti “sfigati” si trovano ancora situazioni del genere senza animatori e suppellettili varie…ed in un posto “sfigato” ho deciso di passare la notte.
Solo tenda, nuda e cruda, solo due cuscini per la testa…Beh: non è stata una passeggiata…probabilmente gli anni si fan sentire visto che le tre belve son crollate in un nano secondo, mentre la sottoscritta ha dormito a spizzichi e bocconi per tutta la notte. 
Per il resto tutto ok, a parte il figlio major, nato principe, che ha avuto un attacco isterico di fronte ai bagni alla turca!
Anche in questo caso ho scoperto un mondo, gente che ha trasformato il proprio spazio roulotte in vere e proprie villette con giardino e amaca compresi ed è bello vedere come in questa e tutte le altre situazioni ci sia chi mette amore e chi vive così, alla brada.
La cosa più bella è stato l’avere la mia piccola tribù tutta unita…niente cell o computer a distrarmi, solo per loro, sotto l’ombrellone scalcagnato (si è disintegrato nel corso dei giorni), tutti stretti all’ombra, vicini vicini…un piccolo branco: quanto mi piace!!! C.

Per oggi ritorno alle ricette dell’MTC…quelle non fatte e in questo caso ecco le polpette svedesi di Alessandro. La ricetta è la sua con la sola variante dell’aggiunta dei tre zucchine…tanto per dare un tocco estivo!

2 cipollotti freschi
5/6 cucchiai di pangrattato
1 dl di acqua
2 uova
2 cucchiai di senape
800 g di macinato di manzo
3 zucchine
sale e pepe e olio d’oliva
brodo di carne

Affettare le zucchine a julienne e lasciarle stufare fino a quando non risulteranno morbide con un filo d’olio in padella.
Bagnare il pangrattato con dell’acqua e lasciar riposare per qualche minuto.
Far stufare la cipolla tritata con dell’olio. In una ciotola unire il pangrattato, le uova, la senape, la carne macinata, la cipolla, le zucchine, sale e pepe. Formare delle polpette e farle rosolare in un tegame con dell’olio. Completare la cottura aggiungendo del brodo di carne.

Ho servito con delle patate novelle rosolate in padella e della maionese al basilico.
Chi riesce a render bello e accogliente il proprio nido ovunque:

…e chi no!:

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post