Fettuccine all’uovo agli asparagi con asparagi (perdonate il repeat) e seppioline

11 giugno 2013Cristiana
Primo giorno…o meglio: prime ore di mare!!
Mi son regalata una fuga a quattro: prelevati i bimbi da scuola di corsa al mare…benché il tempo non fosse il massimo (in spiaggia la bora triestina sembrava aver traslocato), me la son goduta! 
Bianchi come vermi…incuranti del freddo abbiamo fatto il primo castello e una lunga passeggiata sulla spiaggia deserta a caccia di qualche tesoro (carcasse di granchi che proprio ora ricordo di aver lasciato in macchina: non voglio pensare a domattina!)…sono stata proprio bene.
Loro stanchi morti son crollati, anche se un po’ euforici all’idea di domani…
Queste fettuccine son nate dall’idea di sfruttare gli ultimi asparagi mettendoli sia nella pasta che nel condimento…esperimento riuscito! Notte Cri

Per la pasta:

300g di farina di grano tenero
3 uova medie
1/2 cucchiaino di sale
40 g di purea di asparagi

Per il condimento:

1 mazzo di asparagi
1 cipolla fresca
400 g di seppie pulite
sale
olio d’oliva

Preparare la pasta. Far la fontana con la farina. Rompere le uova al centro, aggiungere il sale e la purea di asparagi. Iniziare a lavorare, partendo dal centro, con la forchetta. Proseguire impastando con le mani. Se il composto dovesse risultare troppo liquido a causa degli asparagi, aggiungere della farina.
Dopo aver ottenuto una palla liscia e senza grumi, far riposare coperto da un canovaccio per almeno mezzora.
Una volta pronta la pasta, stenderla con l’apposita macchina, spolverizzare con farina di semola ed ottenere le fettuccine con lo strumento adatto (a mano non son capace)
Per il condimento.
Stufare la cipolla in due cucchiai d’olio. Una volta che risulterà morbida aggiungervi gli asparagi tagliati a tocchetti. Alzare il fuoco, aggiungere le seppie tagliate a listarelle. Sfumare con del vino bianco. Far cuocere per circa 15 minuti. Aggiustare di sale.
Portare a bollore dell’acqua, farvi cuocere la pasta. Scolare, tenendo da parte poca acqua di cottura e ripassare in padella con gli asparagi e le seppie.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post