Taieddhra al sapore di tiella…tanto per crear confusione

21 maggio 2013Cristiana
Visto lo scompiglio che ha creato la ricetta ho pensato di aggravar la situazione, sempre che non ci abbia pensato qualcun altro, e dar vita ad una tieddrha con gli ingredienti della tiella campana…tutto questo ovviamente per l’MTC…inutile che vi spieghi ogni volta il perché mi “prende” tanto questo gioco (la parola “sfida” non gli si addice!)…parto veloce con la ricetta, nessun disegno, nessun aneddoto…buona giornata Cri
Cosa serve:

200g di riso thay rosso integrale
2 patate medie (circa 400g)
2 cipolle rosse di Tropea
1 kg di moscardini (li ho preferiti al posto del polpo per paura dei tempi di cottura)
100 g di olive di Gaeta
4-5 pomodorini del tipo datterino
prezzemolo tritato
olio d’oliva
50 g di pecorino
mezzo limone
2 carote
1 cipolla bianca
foglie d’alloro
Con un moscardino ho preparato del brodo. Mettere in una pentola con acqua fredda le carote, le foglie d’alloro, 1 cipolla e il moscardino intero. Portare ad ebollizione, dopo 10 minuti spegnere il fuoco e lasciar raffreddare.
In un tegame a bordi alti mettere i moscardini rimasti con un goccio d’acqua e mezzo limone sul fuoco. Quando tutta l’acqua sarà evaporata spegnere.
Privare della buccia le patate e tagliarle sottili, fare altrettanto con la cipolla. Lavare i pomodori e tagliarli a cubetti.
Sciacquare velocemente il riso sotto l’acqua fredda.
Iniziare a comporre la taieddrha. Ungere una teglia con olio d’oliva, fare uno strato di patate e cipolle. Aggiungervi il riso, i moscardini tagliati a pezzetti, i pomodori e le olive denocciolate. 
Spolverizzare con formaggio grattugiato e del sale.
Continuare con gli strati fino ad esaurimento ingredienti.
Spolverizzare col formaggio rimasto e coprire il tutto col brodo di moscardino. Salare e mettere in forno a 160° per un’ora, trascorso questo tempo aumentare a 180° e far andare ancora per circa 40 minuti, fino a che la superficie non risulterà leggermente dorata.
Questa volta c’è anche la foto della “fetta”…
Con questa ricetta partecipo all’MTC

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post