Come scoprire di avere di che nutrirsi anche in giardino…bruschetta tarassaco e pecorino

17 maggio 2013Cristiana

Ricetta veloce, post ultraveloce…che la giornata non è ancora finita…
Qualche giorno fa Sabrina nel suo blog dedica un post al tarassaco…di nome lo conoscevo, ma beata ignoranza non sapevo assolutamente cosa fosse…e questo giusto un esempio di quanto sia ignorante in cucina e di quanto sto imparando anche grazie al web…
Quando vedo di che si tratta un “ohhhh” di stupore mi esce dalla bocca: ne ho il giardino pieno…
Da qui l’idea di provarlo e di prendere due piccioni con una fava usandolo per una ricetta veloce per il contest di Roberta…per la quale volevo preparare un intero menu (so’ grandiosa, so’!), ma visti i tempi stretti intanto mi accontento di un antipasto…Notte Cri.

Chi non ha un giardino non entri nel panico, ogni bordo di strada ne è pieno…certo che se bisogna andar in campagna a coglierlo i tempi si allungano…
Cosa serve:

1 mazzetto di tarassaco
1 fetta di pane
qualche fettina di pecorino romano
olio
1 spicchio d’aglio
Pulire il tarassaco. In una padella far rosolare l’aglio in un filo d’olio. Mettere il pane a tostare su una griglia. 
Saltare per 2-3 minuti il tarassaco in padella (compresi i fiorellini). Coprire col pecorino la fetta di pane lasciandola sulla griglia. Sciolto il formaggio aggiungervi il tarassaco. Un’altra grattugiata di pecorino e la bruschetta è pronta…
Tempo del tutto (compreso il “raccolto) 25 minuti…

Con questa ricetta partecipo al contest di Roberta

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post